You are here

Informazione

<p>ALLACCIATE LE CINTURE! ECCO IL PRIMO AEREO SOTTOMARINO: VIAGGIA IN ARIA E SOTT&rsquo;ACQUA: E SARA&rsquo; UTILIZZATO PER&hellip;- VIDEO</p>

Dagospia - 8 ore 46 min fa
  Da ansa.it aereo sottomarino   Ecco quello che si ottiene incrociando un aereo con un sottomarino: il primo veicolo senza pilota e ad ala fissa in grado di viaggiare sia nell'aria che sott'acqua, passando ripetutamente dall'una all'altra.   Si chiama EagleRay XAV e promette di trovare applicazione nel monitoraggio ambientale e nell'osservazione della natura e degli an...
Categorie: Informazione

<p><strong>AMAZON VI PIACE PERCHE&rsquo; VI FA RISPARMIARE E CONSEGNA GLI ORDINI PRESTO E BENE? - MA </strong>QUANDO IL GRUPPO DI BEZOS SAR&Agrave; MONOPOLISTA MONDIALE DI OGNI SORTA DI VENDITE, CONTINUER&Agrave; A TENERE BASSI I PREZZI O LI ALZER...

Dagospia - 8 ore 46 min fa
Sergio Luciano per “Libero Quotidiano”   amazon «Alexa, accendimi Netflix e fai partire l'ultima puntata di Narcos»: il signor Rossi si stravacca sul divano di casa e parla all' aria. Da qualche parte nella stanza c' è un microfono, e dentro c'è lei: Alexa, cioè Amazon. Il sistema di intelligenza artificiale inventato dal colosso del commercio elettronico per battere sul loro terren...
Categorie: Informazione

<p>DALLE FAKE NEWS AI &quot;FAKE FOLLOWERS&quot;: SU TWITTER 8 SEGUACI SU 10 DI RENZI SONO FARLOCCHI &ndash; L&rsquo;EX ROTTAMATORE HA OLTRE TRE MILIONI DI FOLLOWER, MA QUELLI VERI SONO SOLO 400MILA - AL SECONDO POSTO PER NUMERO DI FALSI UTENTI C&rsquo...

Dagospia - 8 ore 47 min fa
Massimo Malpica per il Giornale   renzi social In epoca di fake news, non potevano certo mancare i fake follower dei nostri leader politici. Ossia l' esercito di «bot» e falsi utenti che ingrossa le fila dei seguaci di Renzi e soci su Twitter.   Non è una novità, perché sono anni che periodicamente si riparla dei tanti falsi profili presenti tra quanti seguono questo o quel po...
Categorie: Informazione

<p><strong>UNO SU MILLS CE LA FA - L&rsquo;AVVOCATO INGLESE PATTEGGIA CON LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO E VERSA UNA CIFRA (IGNOTA): DOVEVA 250MILA EURO ALLO STATO ITALIANO - </strong>IN PRIMO GRADO E IN APPELLO ERA STATO CONDANNATO CON L&rsquo;ACCUSA DI...

Dagospia - 8 ore 56 min fa
DAVID MILLS TESSA JOWELL 1 Frank Cimini per www.giustiziami.it   L’avvocato inglese David Mills ha raggiunto a Londra un accordo con la presidenza del consiglio dei ministri sul risarcimento fissato in 250 mila euro dalla Cassazione quando aveva dichiarato la prescrizione del reato di corruzione in atti giudiziari in concorso con Silvio Berlusconi. Mills in un primo momento aveva d...
Categorie: Informazione

<p><strong>&quot;RUMOROSI&quot; E ROSICONI: QUELLI DEL CITY NON SANNO PERDERE &ndash; IL KO A WIGAN IN &quot;FA CUP&quot; MANDA IN TILT <span style="color:#FF0000;">GUARDIOLA</span> CHE ARRIVA QUASI ALLE MANI COL TECNICO AVVERSARIO, <span style="color:...

Dagospia - 9 ore 3 min fa
    Da www.corrieredellosport.it   tifosi city Il ko a Wigan fa andare in tilt i Citizens: Pep a brutto muso contro il tecnico avversario, con il quale poi arriverà quasi alle mani rientrando nello spogliatoio. Intanto dagli spalti dei tifosi ospiti viene divelto un cartellone pubblicitario poi lanciato alla polizia, mentre in campo Aguero viene preso in giro duran...
Categorie: Informazione

<div style="margin-left:7.5pt;"> <p><strong>SAMBA MACABRO &ndash; IN BRASILE UNA DONNA VIENE SEPOLTA VIVA PER ERRORE, I PARENTI RIAPRONO LA BARA DOPO 11 GIORNI E&hellip;</strong></p> </div>

Dagospia - 9 ore 4 min fa
Da www.leggo.it rosangela   Una donna sarebbe stata sepolta viva per errore e, dopo essersi risvegliata dentro la bara, avrebbe cercato disperatamente per 11 giorni di uscire dalla tomba senza riuscirci. La storia agghiacciante, degna di un film dell'orrore, arriva da Riachao das Neves, nel nord-est del Brasile. Secondo quanto scrive il 'DailyMail', Rosangela Almeida dos Santos, ...
Categorie: Informazione

<p><strong>DOPO L&rsquo;INCHIESTA DELLA GABANELLI SUI CRAC DI MISTER LI, LA DOMANDA &Egrave; UNA: CHE DICE L&rsquo;AVVOCATO RICCARDO AGOSTINELLI, CHE CON FASSONE HA CONSEGNATO IL MILAN ALLO YUPPIE 44ENNE? POSSIBILE CHE L&rsquo;ESPERTO MEDIATORE...

Dagospia - 9 ore 12 min fa
DAGONEWS   yonghong li Caso mai ce ne fosse stato bisogno, anche Milena Gabanelli con la sua inchiesta ‘Dataroom’ sul Corriere della Sera ha certificato la pessima situazione in cui versa il Milan, acquistato il 13 aprile 2017 da Yonghong Li, al secolo Mister Li, per 740 milioni di euro. A essere buonisti, il finanziere cinese non se la passa benissimo: hanno appena messo all’asta l...
Categorie: Informazione

<p>UNA BOMBOLA D&rsquo;OSSIGENO PER MANUEL AGNELLI &ndash; IL CANTANTE DEGLI AFTERHOURS APPRODA SU RAI3 IN SECONDA SERATA &ndash; &ldquo;A X FACTOR COME GIUDICE HO FALLITO. CON SKY SIAMO ANCORA IN TRATTATIVA PER L&rsquo;ANNO PROSSIMO, HO ANCORA VOGLIA...

Dagospia - 9 ore 15 min fa
  Roberto Pavanello per la Stampa   manuel agnelli Manuel Agnelli approda in Rai e lo fa «per dare ossigeno alla tv», perché è proprio Ossigeno il titolo del programma che andrà in onda da giovedì su Rai 3, in seconda serata: «Sarà una boccata di aria fresca.   In musica. Ma non solo, perché ci saranno anche scrittori e attori». Per citarne alcuni, Paolo Bonolis, Claudi...
Categorie: Informazione

<p>CORBYN-SPIA! AL LEADER LABURISTA DA 1.000 A 10.000 STERLINE PER LE SOFFIATE AI SOVIETICI &ndash; LE RIVELAZIONI DELL&rsquo;EX SPIA CECOSLOVACCA: I PAGAMENTI AVVENIVANO IN CONTANTI A SCADENZE IRREGOLARI NEL QUARTIERE DI CAMDEN MA I LABURISTI &ldquo...

Dagospia - 9 ore 28 min fa
corbyn Vittorio Sabadin per la Stampa   I 15 esponenti del partito laburista britannico che alla fine degli anni 80 hanno passato informazioni all' ex spia cecoslovacca Jan Sarkocy erano pagati da 1.000 a 10.000 sterline a incontro. A ricevere i soldi, ha detto Sarkocy al «Daily Telegraph», erano anche l' attuale leader del partito, Jeremy Corbyn, e l' ex sindaco di Londra Ken Livin...
Categorie: Informazione

<p><strong>IL CINEMA DEI GIUSTI - &lsquo;FIGLIA MIA&rsquo; CON VALERIA GOLINO E ALBA ROHRWACHER &Egrave; UN GRAN BEL FILM, SOPRATTUTTO NELLA PRIMA PARTE, MENO NELLA SECONDA DOVE DOMINA UNA SCRITTURA FEMMINISTA CHE RELEGA LA REGIA A UN RUOLO SECONDARIO ...

Dagospia - 9 ore 29 min fa
      Marco Giusti per Dagospia   Figlia mia di Laura Bispuri    figlia mia 4 Due madri, una figlia contesa, una natura selvaggia, materna e molto presente. E la quasi totale mancanza di figure maschili di qualche rilevanza. È una storia di donne, di maternità,, di nascita e di rinascita, magari dalle viscere della terra, questo Figlia mia, secondo film diretto da...
Categorie: Informazione

Il Venezuela lancia la sua criptovaluta: un Petro per un barile di petrolio

Nicolas Maduro l’aveva preannunciato e ora passa dalle parole ai fatti: il Venezuela lancia oggi la sua criptovaluta, il Petro, una moneta digitale garantita dal petrolio che nei fatti...
Categorie: Informazione

007: minaccia Isis concreta in Italia. Allarme flussi da Tunisia e Algeria

Mai come nell'ultimo decennio si sono moltiplicati fattori e dinamiche legati alla sicurezza nazionale. La relazione sull’attività 2017 del Dis (dipartimento informazioni e sicurezza)...
Categorie: Informazione

Il fronte anti-Brexit si riorganizza: nuovo partito e spot in tutto il Paese

LONDRA - La riscossa anti-Brexit è iniziata: il movimento si sta mobilitando prima che sia troppo tardi e la rottura con Bruxelles diventi definitiva. Un nuovo partito pro-Unione...
Categorie: Informazione

<p><strong>MISCHIA PER LA FOOTBALL! - DURANTE LA VISITA DI TRUMP A PECHINO CI FU UNA RISSA TRA MILITARI AMERICANI E SICUREZZA CINESE, CHE AVEVA BLOCCATO AL METAL DETECTOR LA VALIGETTA CON I CODICI NUCLEARI - DONALD E XI JINPING PASSEGGIANO TRANQUILLI...

Dagospia - 9 ore 56 min fa
VIDEO: COS’È E COME FUNZIONA LA NUCLEAR FOOTBALL, LA VALIGETTA CON I CODICI ATOMICI       SCONTRO (FISICO) TRA CINESI E AMERICANI LA VALIGETTA NUCLEARE NELLA MISCHIA una vecchia nuclear football valigetta con codici nucleari Guido Santevecchi per il “Corriere della Sera”   Nello scontro (finora verbale), Donald Trump e Kim Jong-un si sono spinti fino a giocare su ...
Categorie: Informazione

<p><strong>VITA DA OSEGHALE - IL NIGERIANO SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO, ACCUSATO DELL&rsquo;OMICIDIO DI PAMELA MASTROPIETRO, PASSAVA LE GIORNATE IN UN CENTRO SCOMMESSE DI MACERATA - QUANDO ERA PIENO DI CONTANTI (GRAZIE ALLO SPACCIO) GIOCAVA SULLE CORSE...

Dagospia - 10 ore 30 sec fa
Fabio Amendolara per “La Verità” innocent oseghale e la compagna michela   Si lagnava con gli amici di non poter vivere con la compagna e con la bimba di pochi mesi. Era risentito perché gli avevano tolto la potestà genitoriale e inveiva contro lo Stato italiano che, a suo dire, lo trattava male. Poi però passava la giornata a maneggiare droga e scontrini delle scommesse.   Qu...
Categorie: Informazione

<p>&ldquo;I PIU&rsquo; PEGGIO&rdquo;- GRILLO IN SOCCORSO DI DI MAIO&amp;CO CON UN VIDEO AUTOIRONICO: <span style="color:#FF0000;">&ldquo;IL 4 MARZO VOTATE IL M5s: SIAMO I PEGGIORI&rdquo; - </span>INTANTO EMERGONO NUOVI CANDIDATI INCOMPATIBILI - E...

Dagospia - 10 ore 51 sec fa
    Stefania Piras per il Messaggero   grillo La marcia verso le elezioni è ancora costellata di inciampi. Beppe Grillo e Davide Casaleggio corrono in soccorso. Il primo, con un video domenica notte in cui dice ironico: «Il 4 marzo votate il M5S, avete l'occasione straordinaria di votare non il meno peggio ma i peggiori». Casaleggio ha accompagnato Di Maio ad un evento nel...
Categorie: Informazione

Il Punto

Lavoce.info - 10 ore 4 min fa

Fatta la legge elettorale che obbliga a liste con equilibrio tra uomini e donne, trovato l’inganno. Il meccanismo per garantire la (quasi) parità, mischiato con l’esistenza di collegi elettorali più o meno certi e con le candidature multiple, consentirà una grande elusione delle quote rosa nel prossimo Parlamento.
Renzi critica il reddito di cittadinanza proposto dal M5s perché permetterebbe di non lavorare. Non è così: sarebbero previsti diversi obblighi per i beneficiari, come spiega il fact-checking de lavoce.info.
Torniamo sulla cessione di Italo a un fondo americano. L’alto prezzo pagato per la seconda società ferroviaria italiana trae origine dalle possibilità di crescita del mercato del trasporto passeggeri, raddoppiato con la liberalizzazione negli ultimi sei anni e con margini di ulteriore sviluppo. In tema di trasporti, in Germania si valuta se rendere gratuiti i mezzi pubblici urbani per ridurre l’inquinamento e sfuggire alle sanzioni della Ue. Anche da noi, nel mezzo di una campagna elettorale generosa di promesse, se ne parla. Ma ci sono modi più efficaci di ridurre i gas di scarico, a cominciare dal cosiddetto “road pricing”.
Un altro tema dimenticato riguarda l’efficacia nella realizzazione delle opere pubbliche. La garanzia globale di esecuzione – introdotta con il Codice degli appalti – dovrebbe coprire i danni dai costi aggiuntivi per il mancato completamento del lavoro da parte di imprese private. Ma banche e assicurazioni si tirano indietro. E se copiassimo i performance bond americani?
Alla ricerca di nuovi spazi di autonomia, il Veneto indirizza raccomandazioni ai medici sulla scelta dei farmaci. Ma il Consiglio di stato ferma tutto: solo l’Agenzia del farmaco può fare queste valutazioni. In realtà non le fa e allora è utile che intervenga la regione. Oppure un organismo apposito, come nel Regno Unito.

The post Il Punto appeared first on Lavoce.info.

Categorie: Informazione

Affitti brevi, successo al test di rendimento

Quello degli affitti brevi è uno dei trend più forti del momento sul mercato immobiliare. Tra opportunità di guadagno (a volte sovrastimate), proteste degli albergatori e interventi normativi da parte di Parlamento, Regioni e Comuni...
Categorie: Informazione

E Renzi inciampa sul reddito di cittadinanza del M5s

Lavoce.info - 10 ore 19 min fa

Il fact-checking de lavoce.info passa al setaccio le dichiarazioni di politici, imprenditori e sindacalisti per stabilire, con numeri e fatti, se hanno detto il vero o il falso. Questa volta tocca alle affermazioni di Renzi sul reddito di cittadinanza proposto dal M5s. Vuoi inviarci una segnalazione? Clicca qui.

Renzi sul reddito di cittadinanza

A meno di due settimane dal voto, i leader dei partiti dedicano una parte consistente della campagna elettorale a commentare le proposte degli avversari politici. È quello che ha fatto Matteo Renzi nella puntata del 15 febbraio di Quinta Colonna, quando, interrogato da Paolo Del Debbio sulle priorità degli italiani, ha risposto:

Matteo Renzi “Il lavoro è l’argomento fondamentale italiano e invece purtroppo si continua a discutere del Reddito di Cittadinanza, che vuol dire dare i soldi alla gente perché non lavori.

Paolo Del Debbio: “Però a qualcuno che involontariamente non ha lavoro e non riesce a trovarlo, […] a questi qui che gli si dice?”

Renzi: “Gli si dice che non gli si dà un reddito a tutti per stare a casa. Gli si dà il reddito d’inclusione, che è una misura che abbiamo finanziato […] e che è quello strumento che serve a chi in un determinato momento è senza lavoro, per dire io ti do una mano, ma te ti metti a seguire tutti i corsi di formazione, ti metti in gioco, per poi poter ripartire. Cioè, dare uno stipendio per stare a casa e non far nulla è il reddito di cittadinanza”.

Secondo il segretario del Pd, quindi, il reddito di cittadinanza garantirebbe un assegno senza richiedere nulla in cambio ai beneficiari in termini di frequenza di corsi di formazione o di disponibilità al lavoro. Al contrario, il reddito d’inclusione (Rei) avrebbe obblighi stringenti e non darebbe “uno stipendio per stare a casa e non far nulla”.
In realtà, il disegno di legge del M5s impone diversi vincoli, e quindi la dichiarazione di Renzi necessita di qualche precisazione.

Tutti gli obblighi del reddito di cittadinanza

 Come spiegato in altri articoli, il disegno di legge M5s (n. 1148/2013) prevede un trasferimento   dello Stato a tutte le famiglie che vivono in povertà relativa: una somma, di un reddito equivalente alla differenza tra la soglia di povertà e il reddito famigliare percepito. La platea di famiglie interessate sarebbe circa il 19 per cento del totale per una cifra mensile media di 480 euro.
Tuttavia, al contrario di quanto sostenuto da Renzi, per poter godere dell’assegno mensile il beneficiario deve rispettare diversi obblighi. Ad esempio, l’articolo 9 del disegno di legge prevede che, oltre a fornire immediata disponibilità al lavoro presso i centri per l’impiego, intraprenda un “percorso di accompagnamento all’inserimento lavorativo”, sia tramite gli stessi centri sia tramite le agenzie di lavoro, già previste dal decreto legislativo numero 276 del 2003. Questo significa anche che il beneficiario è obbligato a partecipare a corsi di formazione e a colloqui individuali, oltre che ad altre iniziative finalizzate al miglioramento delle sue competenze lavorative.
Come specificato dal comma 4, il beneficiario ha poi l’obbligo di offrire la propria disponibilità a lavorare per progetti comunali utili alla collettività. In questa categoria sono incluse iniziative che hanno a che fare con la tutela dei beni comuni, la cura dell’ambiente e la promozione di attività culturali. Durante l’intero periodo di fruizione del reddito, quindi, chi lo riceve deve mettere a disposizione otto ore settimanali per lavorare, in coerenza con il proprio profilo professionale, a progetti di pubblica utilità.
Il numero degli obblighi previsti è completato dall’articolo 11, che elenca tutte le attività che il beneficiario deve intraprendere per ottenere una proposta di lavoro. Includono sia i progetti di riqualificazione professionale e reinserimento, sia un’attività di ricerca individuale. Quest’ultima deve avvenire sia dal vivo (presso i centri per l’impiego, le agenzie di lavoro e i centri di formazione) sia attraverso le piattaforme online.
Nel caso in cui anche solo uno di questi obblighi non fosse rispettato, il beneficiario perderebbe il diritto al reddito. L’articolo 12 specifica infatti tutte le cause di decadenza. Oltre ai più noti motivi, come il rifiuto di più di tre proposte di lavoro ritenute congrue, l’assegno decade anche in caso di mancata partecipazione ai progetti comunali, ai corsi di formazione o ai percorsi individuali di reinserimento.

Qual è la differenza con il Rei?

La differenza tra il reddito di cittadinanza e il Rei, quindi, non sembra riguardare gli obblighi previsti per il beneficiario, quanto i criteri per usufruire dei

The post E Renzi inciampa sul reddito di cittadinanza del M5s appeared first on Lavoce.info.

Categorie: Informazione

Dal Jobs Act al lavoro 4.0: come cambia il lavoro con la rivoluzione digitale

Corriere.it - Economia - 10 ore 20 min fa
L’incontro con gli esperti: l’ispettore del lavoro Roberto Camera e l’avvocato Francesco Rotondi. In studio il giornalista de L’Economia Isidoro Trovato
Categorie: Informazione

Pagine

Subscribe to Associazione Radicali Friulani aggregatore - Informazione