You are here

aggregatore notizie RSS

<p>TUTTA SUA PADRE &ndash; L&rsquo;EREDIT&Agrave; DI KOBE BRYANT ERA NELLE MANI DELLA FIGLIA GIANNA, CHE SOGNAVA LA WNBA E SI ALLENAVA CON IL PADRE CHE LA PORTAVA SPESSO IN GIRO PER I PALASPORT, CON TANTO DI &ldquo;LEZIONI&rdquo; TATTICHE A BORDO CAMPO...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 15:21
I remember the first time Kobe introduced me to his daughter Gigi, and the way he talks about her in this clip is exactly how he sounded then: so damn proud, full of so much possibility. And she was her father's daughter, too. Already such a gamer. pic.twitter.com/8FxWFtf9Wy — Rachel Nichols (@Rachel__Nichols) January 26, 2020         Visualizza ques...
Categorie: Informazione

<p><strong>RICCHI &amp; POVERI: MIRACOLO A SANREMO &ndash; SUL PALCO DELL&rsquo;ARISTON SI RIFORMA IL QUARTETTO CON LA OCCHIENA DOPO LO SCANDALO DELL&#39;81</strong> - LA &quot;BIONDA&quot; CONFESS&Ograve; DI AVER AVUTO UNA STORIA CON IL COMPAGNO DELL&...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 15:12
  MARINELLA VENEGONI per la Stampa   ricchi e poveri Raccontano le cronache che nel 1981 costò al discografico della Baby Records, Freddie Naggiar, 150 milioni di lire la buonuscita di Marina Occhiena dalla scena del Festival e soprattutto da uno dei gruppi vocali più popolari dell' epoca, che non la volevano più vedere né tantomeno cantare con lei a Sanremo Sarà perché ti am...
Categorie: Informazione

Emilia-Romagna, Sgarbi eletto consigliere regionale 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 15:10
E' l'unico eletto da Forza Italia 
Categorie: Agenzie

Dal voto regionale poche sorprese, ma tante incognite

Lavoce.info - Lun, 27/01/2020 - 15:03

Il centrosinistra vince in Emilia-Romagna e il centrodestra in Calabria. Si confermano però anche tutti i motivi di incertezza che caratterizzano la politica italiana. E c’è da sperare che la campagna elettorale continua non influenzi l’azione del governo.

I risultati

La tornata elettorale regionale di domenica 26 gennaio non ha riservato grandi sorprese, ma si è caratterizzata per il quasi totale disinteresse rispetto ai temi locali. Delle elezioni in Calabria sembra non essersi curato quasi nessuno, mentre quelle in Emilia-Romagna hanno ruotato più sul ruolo di personaggi esterni alla competizione elettorale (Matteo Salvini da un lato e le Sardine dall’altro) che su quello dei veri candidati. Per la cronaca, netta vittoria del centrosinistra in Emilia-Romagna e ancor più netta vittoria del centrodestra in Calabria. Buon risultato generale per Partito democratico, Lega e Fratelli d’Italia. Apparentemente scomparsi, o forse solo strategici, gli elettori del Movimento 5 stelle.

Stefano Bonaccini si conferma presidente della regione Emilia-Romagna, mentre la deputata forzista Jole Santelli conquista la presidenza della regione Calabria.

Bonaccini, col 51,4 per cento dei voti, mantiene – anzi, migliora leggermente – il consenso ottenuto cinque anni fa; mentre la candidata sconfitta, la senatrice leghista Lucia Borgonzoni, si ferma al 43,6 per cento. Da un lato, l’ampio distacco sembra attestare che non c’è mai stata davvero battaglia tra i due candidati; tuttavia, se pensiamo che cinque anni fa il centrodestra si era fermato al 30 per cento, il balzo in avanti è stato notevole. Sempre rispetto a cinque anni fa, l’affluenza nella regione raddoppia, segno che il voto è stato molto sentito da tutti gli elettori. Gli sfidanti nutrivano la grande speranza di realizzare un colpaccio che sarebbe stato clamoroso (e probabilmente letale per il governo) o almeno di dare maggiore filo da torcere ai vincitori; questi ultimi, da parte loro, hanno probabilmente sentito la necessità di evitare qualunque rischio. Di solito, infatti, quando la vittoria o la sconfitta sono certe, gli stessi elettori si sentono poco motivati ad andare alle urne.

Costante invece la percentuale di votanti in Calabria, un dato decisamente interessante di fronte al ribaltamento netto dei consensi: sarà importante capire se si sono recate alle urne persone diverse o se sono cambiate le preferenze degli elettori. Nulla, se non addirittura controproducente, è risultata quindi la mossa del centrosinistra di non ricandidare il presidente uscente Mario Oliverio. Dati più dettagliati per i maggiori partiti sono riportati nelle tabelle 1 e 2, insieme alle percentuali di voto ottenute nelle ultime quattro tornate elettorali (Regionali 2014; Politiche 2018 – Camera, candidati uninominali e liste; Europee 2019).

Buon momento per il partito democratico in Emilia-Romagna, ancora lontano dai fasti del 2014, ma in miglioramento anche rispetto alle elezioni europee. Lo stesso Pd perde invece consensi in Calabria, perlomeno rispetto a maggio 2019. In calo la Lega, leggero in Emilia-Romagna e più marcato in Calabria, dove comunque non si può ignorare il fatto che la candidata Santelli abbia portato più consensi ai compagni di coalizione di Forza Italia. E soprattutto che stiamo pur sempre parlando della Lega, un partito nato e forte soprattutto nel Nord Italia e che cinque anni fa in Calabria nemmeno esisteva. Avanza o tiene ovunque il partito di Giorgia Meloni mentre, a parte il caso calabro, continua il processo di assottigliamento di Forza Italia. Drammatico il risultato per il Movimento 5 stelle che però, almeno in Emilia-Romagna, sembra essere dovuto anche al voto strategico: circa ventimila elettori infatti hanno votato M5s, ma non il proprio candidato presidente.

Davvero non è successo nulla?

Affermare che la vittoria in Emilia-Romagna abbia fermato l’ondata di populismo è forse fin troppo generoso per la portata di queste elezioni regionali. Soprattutto perché i “non populisti” giocavano decisamente in casa. E si conferma che, sia da un lato sia dall’altro, si è voluto porre l’accento su temi e suggestioni che poco hanno a che vedere con le realtà locali. Come interpretare altrimenti il ringraziamento di Nicola Zingaretti, leader di quello che potrebbe essere il primo o secondo partito italiano, nonché azionista fondamentale del governo in carica, al movimento delle sardine per la vittoria in Emilia-Romagna? Non sembra un bel segnale per la salute del suo partito o del governo stesso. Così come non sembra un buon viatico lo scarso risultato elettorale del Movimento 5 stelle, che conferma il precedente delle elezioni reg

The post Dal voto regionale poche sorprese, ma tante incognite appeared first on Lavoce.info.

Categorie: Informazione

<p>&ldquo;SUL BUS NON SI FUMA&rdquo; &ndash; A BARI UN AUTISTA DI LINEA INVITA DUE GIOVANI A SPEGNERE LA SIGARETTA SULL&rsquo;AUTOBUS E VIENE PICCHIATO - L&#39;UOMO HA RIPORTATO LA ROTTURA DEL SETTO NASALE, I DUE AGGRESSORI SONO SCAPATTI. NON &Egrave;,...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 15:01
Emanuela Carucci per il Giornale Un nuovo caso di aggressione a bordo di un autobus. La vittima, ancora una volta, è un autista. Il fatto è accaduto in pieno giorno in Puglia, a Bari, nel quartiere San Pio.     Il conducente del bus dell'Amtab, l'azienda municipalizzata che si occupa del trasporto pubblico nel capoluogo pugliese, ha chiesto a due giovani passeggeri di non fumare sul...
Categorie: Informazione

Citofonata Salvini, Conte: "Indegna e inaccettabile" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:54
Il premier: "Si lamenta di reati che doveva perseguire da ministro" 
Categorie: Agenzie

Chery, capo di StM: «Cellulari e auto smart, in ripresa il mercato dei chip»

Corriere.it - Economia - Lun, 27/01/2020 - 14:50
Il ceo di StMicroelectronics, Chery: nuova Agrate, avvio della produzione a fine 2021. Ricavi di gruppo verso quota 12 miliardi
Categorie: Informazione

Emilia, Borgonzoni: "Più di un milione di persone ha creduto in noi" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:49
La candidata leghista alla regione promette: "Siamo pronti a dare battaglia da domattina, a metterci pancia a terra" 
Categorie: Agenzie

Conte: "Salvini grande sconfitto" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:36
Il premier sui risultati delle regionali in Emilia Romagna e Calabria: "Avevo già intravisto parabola calante della Lega che appare confermata". E sulla 'citofonata': "E' indegno, mi ricorda pratiche oscurantiste del passato". Sui 5 Stelle: "Non essere ingenerosi, paga incertezza". La replica del leader della Lega: "Rifarei tutto" 
Categorie: Agenzie

Pascale: "Salvini? Non stimo l’uomo né la sua politica" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:24
La compagna di Silvio Berlusconi con Jole Santelli, neo governatrice della Calabria: "Dispiace per mancata vittoria in Emilia" 
Categorie: Agenzie

<p>VOGLIA DI GIGA &ndash;&nbsp;PRONTI, VIA: ARRIVANO LE PRIME &ldquo;OFFERTE&rdquo; PER IL 5G, MA SIAMO SICURI CHE CONVIENE SPENDERE 30 EURO AL MESE ORA OPPURE &Egrave; MEGLIO ASPETTARE CHE LA RETE SIA IMPLEMENTATA DEFINITIVAMENTE? &ndash; TIM E...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 14:21
    Maddalena Camera per “il Giornale” tim 5g   Nuova guerra dei prezzi per i gestori delle tlc mobili. Ma, con l' arrivo del 5G, la prospettiva cambia. A pesare sulla scelta del gestore infatti non è solo la scelta delle tariffe più convenienti, ma anche i servizi, i giga concessi e la velocità di navigazione. Le nuove celle di rete 5G garantiscono, infatti, velocità teoriche...
Categorie: Informazione

<p>RED RONNIE FA LA FESTA AL FESTIVAL: &ldquo;AMADEUS NON E&rsquo; ADATTO A FARE IL DIRETTORE ARTISTICO DI SANREMO: DI MUSICA NON CAPISCE UN CA**O. LE QUOTE ROSA SUL PALCO SONO UNA STRONZATA: DEVI SCEGLIERE UNA DONNA PERCH&Eacute; &Egrave; BRAVA E NON...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 14:12
Gianluca Veneziani per “Libero quotidiano” red ronnie   Il sogno sarebbe vedere lui, un giorno, condurre Sanremo, o almeno curarne la direzione artistica. Il Festival ne guadagnerebbe in qualità musicale, competenza, libertà artistica. Non accadrà, ahinoi, perché Sanremo risente di lobby che forse non gradirebbero la sua presenza. Ma intanto ci piace sentire cosa pensa Red Ronnie, c...
Categorie: Informazione

Emilia-Romagna, Bonaccini: "I campanelli li suoni a casa tua" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:11
Il presidente rieletto al suo comitato elettorale, a Casalecchio: "Questa Regione ha dimostrato che se vuoi suonare i campanelli, non vieni qui, li suoni a casa tua" 
Categorie: Agenzie

Appendino: "M5S non ha più fiducia in se stesso" 

Adnkronos - Politica - Lun, 27/01/2020 - 14:09
La sindaca di Torino sui risultati delle regionali in Emilia Romagna e Calabria: "Dobbiamo ritrovare l'orgoglio di appartenere alla comunità del Movimento" 
Categorie: Agenzie

Seduta 293ª (XVIII legislatura)

Radioradicale - Camera dei deputati - Lun, 27/01/2020 - 14:04
Mozioni su iniziative per le aree rurali e montane (discussione generale)
Categorie: Informazione

<p>CHE TRIANGOLO! - &nbsp;IL NUOVO FLIRT DI LUCIA BRAMIERI, ANTONELLO CORIGLIANO, VIENE BECCATO A ROMA IN COMPAGNIA DELLA TRANS MANILA GORIO - LUI DOVEVA RAGGIUNGERE MILANO PER UN WEEKEND DI PASSIONE CON LA BRAMIERI MA HA TROVATO UN GROSSO PRETESTO A...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 14:02
Comunicato stampa   Qualche giorno fa nel salotto di Pomeriggio 5, Lucia Bramieri reduce da alcuni impegni in Puglia dove aveva conosciuto il giornalista Antonello Corigliano. Tra loro è scattata subito la scintilla. I due si erano scambiati la promessa di condividere un altro weekend d’amore questa volta però a Milano, dove vive la Bramieri. Ma poi le cose sono andate diversamente. Corig...
Categorie: Informazione

<p><strong>BARBARIE D&#39;URSO CON LA FINTA SPARIZIONE DI FAVOLOSO E LA TETTA RUBATA DELLA BARALE (13,1%) SUPERA IN SHARE RAI1 (9,8%) E FAZIO (10,2-8,2%) - NAPOLI-JUVE SU SKY ARRIVA A 2,8 MLN CON IL 10,6% - GILETTI (5%) - </strong>AMADEUS (18,9%) -...

Dagospia - Lun, 27/01/2020 - 13:58
    Stefania Stefanelli per www.davidemaggio.it   Su Rai1 Al Posto tuo ha conquistato 2.525.000 spettatori pari al 9.8% di share. Su Canale 5 Live – Non è la D’Urso ha raccolto davanti al video 2.444.000 spettatori pari al 13.1% di share. Su Rai2 Che Tempo che Fa ha catturato l’attenzione di 2.602.000 spettatori (10.2%) mentre Che Tempo che Fa – Il Tavolo sigla l’8.2% con 1.589.000...
Categorie: Informazione

Pagine

Subscribe to Associazione Radicali Friulani aggregatore