You are here

Firmare si può. I Radicali si scusano con il municipio

Data: 
Venerdì, 13 September, 2013
Testo: 

Venerdì 13 Settembre 2013,
SAN VITO - In lite con il sindaco? Tutto un equivoco. Stefano Santorossa, presidente dei radicali friulani, dopo le segnalazioni di un cittadino che diceva di non essere riuscito a firmare per i referendum perchè impiegati e sindaco non collaborano, ha durante attaccato Di Bisceglie. Ma poi si è recato personalmente in municipio. E ora dice: «Ho personalmente constatato che il personale che si occupa della raccolta firme è disponibile. I locali destinati alla raccolta sono ben segnalati da cartelli e locandine del nostro partito, per cui la raccolta in Comue avviene regolarmente e mi è stato segnlato che anche nella matttinata di sabato sarà possibile firmare all’Anagrafe». Santarossa conclude: «E pertanto quando segnalato da un cittadino è accaduto per un fraintendimento e al contrario va segnalata la cortesia e l’efficienza degli uffici comunali». Insomma Di Bisceglie non sta boicottando.

Autore: 
_
Fonte: 
IL GAZZETTINO - Pordenone
Stampa e regime: 
Condividi/salva