You are here

ELEZIONI/ RADICALI: IN ASSENZA NOSTRE LISTE, VOTARE SDI

Data: 
Mercoledì, 23 May, 2007
Testo: 

Tra le eccezioni, Genova e Basilicata

Roma, 23 mag. - I Radicali Italiani invitano i propri elettori a votare le liste patrocinate dallo Sdi in occasione della prossima tornata di elezioni amministrative. Lo ha deciso la Segreteria della Rnp riunita ieri, in considerazione anche della manifestazione del Coraggio laico, "delle azioni e lotte ad oggi per molti versi comuni solamente a Radicali e Socialisti" e della necessità "di urgente difesa dei diritti civili, umani, politici aggrediti e feriti ideologicamente e praticamente dal potere assolutista clericale, antiliberale, antidemocratico, antiilluminista e antilaico del Vaticano".

Per questo, spiega una nota di via di Torre Argentina, Radicali italiani, con le eccezioni a favore delle liste 'Belluno futura' e 'Uniti per Jesolo', delle liste Verdi per circoscrizioni, Comune e Provincia di Genova, "tutte con capolistura di candidati radicali", dei candidati con ufficiale investitura degli organi nazionali (Stefania Bozzi per il Comune di Verona, Massimo Bulckaen per il Comune di Lucca, Giovanni Fasano per il Comune di Taranto) e della Basilicata, invitano "gli elettori e le elettrici laici, liberali, socialisti e radicali al sostegno e al voto delle liste patrocinate dallo Sdi".

Autore: 
_
Fonte: 
Apcom
Stampa e regime: 
Condividi/salva

Commenti

Io, dalle mie parti, non ho elezioni in vista e quindi nessun problema e, comunque sia, almeno per me, anche se ci fossero votazioni alle porte io questo ordine che viene da Roma puntualmente lo respingerei considerandolo, dato che proviene dalla Direzione bulgara, e quindi non democratica, del partito, politicamente nullo e totalmente insignificante.
PS. Dopo che ci hanno preso a pesci in faccia questi impuniti, e sono gentile, dello SDI, bisogna pure votarli? No, grazie.
Daniele

Il sostegno della Rnp ai candidati SDI mi sembra motivato solo nel caso che, a livello locale, si siano distinti su posizioni laiche e liberali.
In FVG non mi sembra che ci sia stato alcun impegno dello SDI su questo fronte...
Pertanto io vedrei un sostegno a liste e candidati solo in casi precisi. Ad esempio a Gorizia mi convince il candidato sindaco dei Cittadini Donatella Gironcoli.

A me il testo, leggendo nel sito dei radicali, non mi sembra proprio quello che dici tu anche se mi auguro, questa volta come non mai, di sbagliarmi di grosso mentre, nel caso specifico di Gorizia, concordo con te sulla De Gironcoli anche se, seguendo i dibattiti in Tv, mi sono piaciuti anche Romoli e il candidato di PNE di cui ora non ricordo il none mentre, al contrario, rispetto a Mosetti e, soprattutto, Bellavite, almeno io, sono distante anni luce, e sono gentile.
Daniele