You are here

L´idea di Forza Italia Collavini capolista. Accordo con i radicali

Data: 
Giovedì, 8 May, 2003
Testo: 

(F.A.) - I commissari di Forza Italia stanno facendo pressing su Manlio Collavini per convincere il deputato azzurro a fare il capolista alle comunali. Ma Collavini, decano dei parlamentari friulani votatissimo in città, potrebbe non accettare per lasciare maggiore spazio politico ai dirigenti locali del partito,Roberto Bardini e Fausto Deganutti in primis. La lista forzista non è ancora chiusa per problemi di esubero: ci sono più aspiranti candidati che posti in lista. La mattinata di oggi servirà a limare l'elenco fino a raggiungere i 40 nomi necessari.
Oltre a Bardini, capogruppo uscente, e al coordinatore cittadino Deganutti, si dà per certa la presenza degli avvocatiFausto Discepolo ePatriziaClaudio, dell'artigiano Franco Gressani, dell'ex giocatore di rugby Marco Pellegrini, del generale Abele Donda, di Tullio Mikol junior. In lista dovrebbero entrare anche due esponenti del partito radicale con i quali Forza Italia ha stabilito un accordo politico: uno di questi dovrebbe essere Gianfranco Leonarduzzi.
IMPEGNO PER LA CITTÀ. È pronta la lista della civica diItalo Tavoschiche appoggerà Daniele Franz. Molte le donne (8 su 29 candidati), confermati i tre consiglieri uscenti (Antonio Rigo,Stefano Carlutti eVanni Tavagnacco). Ci saranno anche l'avvocatoMichela Casarsa, figlia dell'ex massaggiatore dell'Udinese, gli assicuratori Sergio Marini,Annamaria Gisolfi,Giorgio Casari, l'ex consigliereAdriano Lualdi, l'architetto Fabrizio Loi, il designer Fabio Di Bartolomei, l'artista Ivana Burello e il funzionario di bancaEnrico Berti.
SOS ITALIA. Viabilità e parcheggi al centro del programma di Diego Volpe Pasini, candidato sindaco di Sos Italia: previsti due nuovi parcheggi a raso e la realizzazione di un parcheggio scambiatore gratuito custodito per i dipendenti che lavorino in centro.

Autore: 
Fonte: 
MESSAGGERO VENETO - Regione
Stampa e regime: 
Condividi/salva